Ritratti al futuro

Ritratti al futuro
Progetto di Laura Curino
IN USCITA A NOVEMBRE 2020

cop_ritratti_al_futuro_300.jpg

Volete sapere chi ha fondato il Metropolitan Museum di New York? O conoscere la storia dell’inventore di una tecnologia di più di cent’anni fa, usata ancora oggi nelle corti americane e che non è stata ancora superata? O dove andava in vacanza la mitica Eleonora Duse? O, ancora, ascoltare la voce della casa di Tarpino, maestro dell’architettura olivettiana, oggi patrimonio Unesco? Tutte queste storie, e molte altre, in tutto più di 40, hanno una cosa in comune: il Canavese. Sono state raccolte in questo volume, frutto di un progetto drammaturgico durato tre anni e che ha previsto la scrittura e l’interpretazione di narrazioni teatrali del Canavese, per raccontare a chi non sa, o l’ha dimenticato, quanto questa terra sia stata ricca di inventori, imprenditori, sognatori, donne straordinarie o persone comuni fattesi eroi.
“Ritratti al futuro” testimonia vicende che contengono un grande e positivo messaggio per il futuro, per superare il peso dell’eredità olivettiana, per guardare oltre, ricaricandosi attraverso l’energia che arriva da un passato stimolante e neanche troppo lontano. Il progetto è stato ideato, curato e condotto da Laura Curino, direttrice artistica del Teatro Giacosa di Ivrea, con la collaborazione di Beatrice Marzorati e la partecipazione di un gruppo di scrittori-drammaturghi: Giulia Amico di Meane, Carlo Ampollini, Rosella Balossino, Olga Bini, Lucio Bovo, Pierpaolo Candela, Viviana Cavallo, Francesco Curzio, Simona Di Bernardo, Alberto Vittorio Ferraro, Alice Fumero, Graziella Gambetta, Lisa Gino, Eva Guelfi, Silvia Lessona, Stefano Lomen, Camillo Porrati, Carlo Porrati, Luisa Porrati, Sabrina Rizzo, Davide Scaccianoce, Laura Tartaglino, Ilaria Tessiore, Fulvio Vergnani, Barbara Vojak.
Il volume ha un prezzo di copertina di € 25.

.

.