Il teorema della memoria

Il teorema della memoria
di Michele Morandi

teoremamemoria300h.jpgDue vicende intrecciate, ma divise dal tempo che sembra separare geometricamente due mondi la cui distanza è apparentemente siderale. Solo l’osservazione dei fatti tra le due narrazioni e la loro memoria potrà dare una spiegazione di qualcosa di apparentemente irrisolto nel cuore degli interpreti di due epoche, così come un teorema, da condizioni iniziali decise a tavolino, trae conclusioni dandone una dimostrazione.
La voglia di esistere e resistere da protagonisti del proprio tempo porterà quattro ragazzi a percorrere strade tortuose. Lo scenario è quello delle rivolte giovanili del ‘77 a Napoli. Quattro amici uniti per la pelle, quattro percorsi divergenti al culmine del loro scopo collideranno uno contro l’altro con effetti drammatici.
Dopo trent’anni si consumerà la storia di una famiglia dell’alta borghesia milanese coinvolta nell’arresto dell’unica figlia poco più che ventenne.
I ricordi e la loro rievocazione determineranno un susseguirsi convulso di flash tra due epoche lontane verso un finale inaspettato.
Il volume, che ha un prezzo di € 15,00, è uscito a maggio 2015 per il Salone Internazionale del Libro di Torino, dove è stato presentato domenica 17 maggio in Sala Avorio. La presentazione seguente è avvenuta venerdì 12 giugno al PAN di Napoli.