Il bambino blu

Il bambino blu
di Marinella Peyracchia

IL-BAMBINO-BLU.jpg

Jorge è un bambino traumatizzato che vive a Ushuaia con la nonna materna. Ha smesso di parlare dopo aver assistito all’omicidio del nonno da parte del padre. Il suo unico amico, il solo con cui sembra comunicare, è il cane Dick.
Quando a Ushuaia arriva un’amica della nonna, un’italiana che intende raggiungere Buenos Aires in autobus partendo dalla Terra del Fuoco, Jorge le viene affidato. La speranza è che lungo il viaggio, in cui incontrano un’umanità variegata che si fonde con la meraviglia di un paese struggente, possano incontrare la madre, anch’essa in giro per l’Argentina alla ricerca del marito fuggito dopo l’omicidio. Jorge, Dick e l’italiana attraversano la Terra del Fuoco, la Patagonia e la Pampa prima di raggiungere Buenos Aires, in un viaggio che lentamente aprirà un barlume di luce nella solitudine silenziosa del “bambino blu”.
Il volume, che ha un prezzo di listino di € 12,00, è stato presentato in anteprima il 18 maggio 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino.